Turismo. De Laurentiis: una spa di promozione turistica

Wednesday, 03 December 2008 19:55 UDC Abruzzo - Comunicati stampa
Print

Rodolfo De Laurentiis, candidato presidente Udc per l’Abruzzo punta sul turismo di qualità: “Occorre ripensare agli strumenti operativi di questo settore, a cominciare dall’Azienda di Promozione turistica che va trasformata in società per azioni con il coinvolgimento dei privati, degli istituti di credito, degli organismi camerali _ dichiara De Laurentiis a margine dell’incontro con gli operatori economici del turismo open air a Martinsicuro (Te) _ Va ridefinita la missione Turismo in termini di capacità di vendita del prodotto Abruzzo”. Per il leader regionale dell’Udc , il turismo è una vera risorsa per la regione che va ripensata anche alla luce delle infrastrutture, da un riassetto delle stesse reti di trasporto al servizio del settore per una qualità della mobilità che avvicini le distanze. Affrontando e risolvendo questioni aperte come quella dell’Aeroporto d’Abruzzo: “Remo Gaspari, quando parlava dell’Abruzzo all’estero, rappresentava la nostra regione con l’immagine del decollo di un aeroplano. Dobbiamo valorizzare ciò che abbiamo facendo in modo che le imprese del settore possano disporre di una base certa su cui avviare il loro cammino. Sul programma, il candidato presidente lascia un segno tangibile dell’idea che ha di sviluppo del turismo, considerando la promozione un elemento fondamentale per la crescita della regione “Al settore va garantita anche una fiscalità di vantaggio, essendo l’Abruzzo una regione che tutela e valorizza gran parte del suo territorio _ continua De Laurentiis _ Il settore turistico va gestito con parametri ottimali, occorre generare flussi turistici continui durante tutto l’anno e per tutti i comuni abruzzesi che hanno questa vocazione. Dagli alberghi alle altre strutture ricettive,  dalle aree montane a quelle marittime, dobbiamo garantire Qualità con impatto ambientale minimo e la messa in rete tra loro, cominciando a valorizzare anche una risorsa importante come quella offerta da Internet. Partendo dalla promozione dei prodotti locali, dalle iniziative di comunicazione on line, prenotazioni in rete, promozione attraverso blog e siti Internet che diano all’estero la giusta immagine del nostro territorio. Bisogna fare in modo che l’Abruzzo abbia spazio nei grandi network e dobbiamo promuovere il prodotto Abruzzo anche attraverso la più assidua e organizzata partecipazione a fiere e work shop. Su questo dovrebbe concentrarsi l’attività della Regione affinché si costruisca un marchio, un brand della regione Abruzzo, ovvero un’identità turistica e le azioni di promozioni devono servire ad affermare la firma di qualità. In questa attività di promozione dobbiamo coinvolgere anche le associazioni degli abruzzesi nel mondo che devono diventare strumenti di promozione presso le comunità in cui vivono. Il marchio Abruzzo deve essere costruito sulle bellezze naturali, architettoniche e artistiche, sulla cultura, sulla storia e i percorsi enogastronomici devono essere chiavi di lettura del territorio” conclude De Laurentiis. 

Ufficio stampa
Tel: 327 3528092
Mail: This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Blog di de Laurentiis: www.2008abruzzovoltapagina.wordpress.com